Pallacanestro Vado e APS: tra un mese si ricomincia!

Prime certezze ufficiali sulla stagione agonistica 2018/2019 per Pallacanestro Vado e Amatori Pallacanestro Savona, le due società di basket maschile e femminile che proseguiranno la loro vocazione giovanile pur partecipando anche a campionati senior.

 


Pallacanestro Vado - La società del presidente La Rocca prenderà parte alla serie C Silver e a tutti i campionati Eccellenza e Regionali.

La serie C Silver da quest’anno cambierà formula e la vincente accederà alla C Gold, in Piemonte se ligure del Nord o in Toscana se ligure del Sud. Questa variazione sarà approvata dal prossimo Consiglio Federale di settembre ma le squadre si stanno già attrezzando per diventare competitive, con Spezia che ha ingaggiato due giocatori lituani per tentare di battere il Cus Genova, rinforzato da Costacurta (ex Chiavari) ma che avrà Mangione, appena operato al crociato (tanti auguri), solo a marzo, il Tigullio che insegue due giocatori americani ed il Sarzana che proverà ad insidiare le pretendenti alla vittoria finale con innesti di qualità.

Pallacanestro Vado manterrà il suo profilo giovanile partecipando con la squadra DNG Under 18 a base annata 2001 (età media 17 anni), confermando tutti e inserendo Pietro Cirillo da Diego Bologna La Spezia con l’obiettivo di entrare nei playoff a 8 squadre delle 11 partecipanti in un girone unico che inizierà l’8 ottobre (Ardita, Spezia, Pegli, Ospedaletti, Sarzana, Tigullio, Cus Genova, Pro Recco, Chiavari, Sestri Ponente e Pallacanestro Vado). Staff tecnico rivoluzionato con Simone Imarisio head coach e Samuele Dagliano e Dario La Rocca assistenti.

DNG UNDER 18 - Lo stesso organico guidato da Imarisio, con Marco Prati e Samuele Dagliano assistenti, prenderà parte alla nuova DNG, 72 squadre partecipanti (6 gironi da 12) su 114 iscritte e selezionate per ranking e geografia. Le 72 si ridurranno a 24 nella seconda fase per accedere alla Finale Nazionale a 8 squadre. Alle annate 2001/2002/2003 la FIP ha aperto a 3 fuori quota 2000 di fatto replicando il campionato u18 dello scorso anno fatto salvo cambi di casacca degli atleti (ad esempio Miaschi che da Venezia è andato a Trapani). Pallacanestro Vado si era ben comportata lo scorso anno qualificandosi alla seconda fase e poi allo spareggio con Virtus Bologna ma il girone non sarà solo Piemonte (Pallacanestro Varese, Robur et Fides Varese, Aba Legnano, Junior Casale, Derthona, Crocetta Torino, College Borgomanero, Biella, Auxilium Torino, Campus Moncalieri e Pegli) e dall’1 ottobre ci sarà da battagliare. Si gioca al Pallone al martedì (ore 19,45) e si comincia a sudare dal 27 agosto.

ECCELLENZA - Under 16 (2003/2004) e Under 15 (2004/2005) ai nastri di partenza con la novità per l’under 16 della seconda fase interregionale da marzo (come Under 18 l’anno passato). Campionato impegnativo, dopo le finali nazionali u15 della passata stagione, a dodici squadre in Piemonte con tre liguri (Pegli e Cus/MyBasket oltre a Vado) con organico della squadra in via di definizione e già qualche certezza come la rinuncia, dopo due anni di prestiti, al riscatto di Husam dal Tigullio (un grosso in bocca al lupo a lui per la sua nuova avventura a Ferrara) e a Davide Caorsi (che rientra a MyBasket). In arrivo l’ala serba Illia Biorac (classe 2004, 197 cm), Aris Pierucci (2003 da Primavalle Roma) e Simone Squeri, 2004 dal Tigullio.

Staff con coach Prati affiancato da due amici della Pallacanestro Vado: la new entry Giacomo Cacace, fresco “laureato” al corso da Allenatore di Bormio, e Federico Pozzi da Pegli, gradito ritorno.

Under 15 nella novità girone ligure a 7 squadre (dopo la rinuncia di Pegli e Diego Bologna post iscrizioni) e la deroga di Roma per un girone monco (minimo 8 squadre da Doa) con Sarzana, Canaletto, Cus Genova, My Basket, Lavagna e Alassio (andata,ritorno ed orologio). In pratica l’elite della passata stagione che perderà qualche giocatore nelle varie squadre in grado di elevare un livello non propriamente Top (Morando a Casale, Cuttini a Moncalieri, Armanino a Pontedera e Fea con destinazione non ancora ben definitiva).

Due considerazioni: la Liguria è diventata territorio di caccia (troppo male quindi non si lavora...) e la moda di andare fuori a tutti i costi, magari pagando per la foresteria (!!), uno status irrinunciabile alimentato spesso da non conoscenza familiare e/o aspettative troppo elevate. Migliorare la qualità del lavoro di tutti i giorni e gli sforzi organizzativi dovrà essere la risposta delle società liguri. La prima volta di un girone ligure Eccellenza deve essere solo il primo segnale.

Detto che le iscrizioni per Under 14 e Under 13 Elite sono già state fatte (scadono il 16 agosto), sono in via di definizione i campionati regionali ai quali Pallacanestro Vado parteciperà totalmente.


Amatori Pallacanestro Savona - Il presidente Mazzieri e il Dirigente Responsabile Cambiaso, festeggiata la promozione in serie B, lo scudetto nel 3vs3 Under 18 (premiazione il 22 settembre agli Oscar del Basket Liguria direttamente dal Presidente Petrucci) e la finale nazionale Under 18 mai raggiunta prima, hanno avuto la notizia che l’APS è stata inserita dal Consiglio Federale di venerdì scorso nel girone a Sud con 9 squadre toscane e Polysport Lavagna. Trasferte impegnative, ma unica possibilità perché pur mettendo insieme Liguria, Piemonte e le residue della Lombardia che ha il suo girone non si arrivava a 5!! Ancora grazie che la Toscana ci abbia “accolti” facendoci sobbarcare qualche trasferta da tre ore e mezza di viaggio per un campionato regionale (!!) così composto: Costone Siena, Pall.Prato, Florence Basket, San Giovanni Valdarno, Basket Pontedera, Le Mura Lucca, Avvenire 2000 Rifredi, Pall.Firenze, Jolly Basket, Polysport Lavagna. Da neopromossa ligure obiettivo salvezza anche all’ultimo secondo dell’ultima gara di play-out.

Coach Dagliano sta definendo l’organico con la conferma di sole tre senior (De Mattei, Lanari e Dagliano) e tutte le u18 alle quali si aggiungono gli arrivi di Paleari (classe 2001, definitiva da Auxilium Genova dopo un anno alla Stella Azzurra Roma) e di Picasso (classe 2002, prestito dall’Ardita).

Ancor più importante la conferma della collaborazione con Pallacanestro Loano della presidentessa Giocanda che, dopo un anno a Loano, proseguirà a Vado per la stagione 2018/19 con 9 ragazze 2002/2003 che renderanno l’under 18 e l’under 16 ancor più competitiva ed allenabile.

L’impegno diventa ancora più serio (anche l’under 14 dovrà essere curata con grande attenzione) e per questo coach Dagliano si dedicherà solo alla femminile con Vito Faranna, Alice Dagliano e Francesca De Mattei a completare uno staff probabilmente ancora da chiudere entro il 28 agosto, primo giorno di raduno.

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free