U18 Ecc II fase, Reggiana più forte, bravi ragazzi!

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Maggio 2016

IMG-20160517-WA0001

Under 18 Eccellenza – 2° Fase - Girone Interregionale A
5a giornata Ritorno

Pallacanestro Reggiana - Pallacanestro Vado 87-51 (12-21, 36-34, 56-43)

Reggiana: Zamparelli 4, Mitt, Zucchi 22, Dilas 7, Strautins 15, Dias 12, Bondioli, Salzano, Bonacini 5, Degli Esposti Castori 8, Vigori, Lever 14 All. Menozzi Ass. Zanni-Mangone

Vado: Olowu 11, Vallefuoco 14, Cerisola 7, Milosevic 6, Simic 8, Apuzzo 3, Stroppa, Mozzone, Brignolo 2, Collina All. Dagliano Ass. Costa-Pozzi

Non riesce l'impresa alla Pallacanestro Vado nell'ultimo e decisivo incontro della fase interregionale al cospetto di una Reggiana al gran completo ed obbiettivamente più forte dei biancorossi, anche in virtù di un roster molto più profondo, contro i praticamente 7 giocatori entrati nelle nostre rotazioni per varie motivazioni.

Dopo un duro impatto iniziale con il colosso Strautins i biancorossi riescono a prendere bene le misure ai fisicatissimi avversari, riuscendo a farsi rispettare a rimbalzo difensivo e costruendo buoni tiri in attacco e conseguenti buonissime percentuali di realizzazione. Dopo aver chiuso il primo quarto in vantaggio di 9 punti il copione nel secondo non cambia fino al 4° minuto; se miracolo doveva essere questo era il momento, Vado sul +11 ed antisportivo a nostro favore che si concretizza però con uno 0/2 dalla lunetta ed una palla persa. Da questo momento coach Menozzi abbassa il quintetto ed il piano partita studiato (impedire a tutti i costi ai lunghi emiliani di giocare nel pitturato concedendo piuttosto il tiro da tre) va a farsi benedire: la retina ligure comincia a venire bucata dall'arco (anche con l'ormai consueto tiro da tre di tabellone subito...) con una puntualità disarmante, ed in attacco tutto si fa più difficile grazie alla maggiore dinamicità ed aggressività dei "piccoli" reggiani rispetto ai loro compagni oversize. Si riesce comunque dopo un parziale di 14-0 a ricucire a fine quarto chiudendo sul -2, anche se purtroppo si capisce che sarà tutto molto difficile.

Nella seconda metà di partita i reggiani continuano a prendersi e realizzare buoni tiri dall'arco ed a difendere benissimo; da parte nostra penetrazioni 1 contro 5 con l'unico risultato possibile di venire stoppati e tiri da fuori con percentuali azzerate portano insieme ad un crollo emotivo anche un calo difensivo che dilata il distacco ad un forse immeritato -36 finale.

Malgrado la naturale delusione e dispiacere per un obbiettivo sfumato quasi sulla linea del traguardo, rimane la soddisfazione di essere arrivati a giocarsela fino alla fine con nomi di grande tradizione e prestigio nell'ambito del basket italiano (giovanile e non) e di aver lasciato il palazzetto reggiano senza rimpianti, sicuri che ognuno abbia dato il 100% di quello che poteva dare, considerando le qualità ed i difetti specifici di ognuno. Da non dimenticare anche che il principale obbiettivo che la Società si è posta, cioè la crescita individuale dei ragazzi, è stato sicuramente centrato: ognuno ha fatto miglioramenti nel corso dell'anno, alcuni lavorando di più sull'aspetto tecnico e fisico, altri più su quello emotivo e psicologico: questo è un risultato che, a differenza di una vittoria, non svanisce ma rimane (almeno si spera) come un traguardo raggiunto da ognuno e dal quale ripartire l'anno venturo con ancora più impegno.

Un arrivederci all'anno prossimo con chi ancora ci sarà ed un "in bocca al lupo" a tutti!

Classifica girone Interregionale A: Borgomanero pt. 18*; Reggiana 14°; Olimpia MI 12°; PALL. VADO LIGURE 10; Pontevecchio 4; Lissone 2. *Qualificata alla Finale Nazionale Under 18 di Eccellenza 2016 di Pordenone – Trofeo "Giancarlo Primo" (12-18 giugno); °Qualificata agli spareggi per l'accesso alla Finale Nazionale.

 

 

2015-2016 U18EccInterr Reggiana-Vado

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free