C Regionale: Troppo forte Tigullio

Ultima modifica il Domenica, 23 Febbraio 2014

La Pallacanestro Vado si presenta a Santa Margherita senza il coach Iannuzzi, che ha dato le dimissioni dopo l'ultima trasferta con il CUS Genova; la società ha affidato la squadra fino al termine del campionato al capitano Andrea Benzo, in collaborazione con gli altri tecnici vadesi. Non era certo possibile nella partita contro la capolista vedere molti cambiamenti, anche per le diverse assenze tra le file vadesi, ma i giocatori hanno dimostrato grande impegno e non hanno ecceduto in personalismi. La formazione del Tigullio si è dimostrata veramente troppo forte anche fisicamente, a partire dall'americano Carter, giocatore di ben altra categoria, su cui comunque Vigliola e compagni a tratti hanno difeso in modo efficace.

Vado parte bene portandosi sul 4-2, poi un parziale di 14-0 per i locali mette subito in chiaro la differenza tra le forze in campo; gli ospiti hanno il merito di non disunirsi e continuare a lottare su ogni pallone, ma nonostante la giornata di grazia di Cavallaro il Tigullio aumenta il vantaggio fino al termine.

Dopo quattro trasferte consecutive, nel prossimo turno Vado ospiterà l'Alcione Rapallo domenica 2 marzo alle 18.00

TIGULLIO S.Margherita 96 – Pallacanestro VADO 59 (32-17; 54-28; 76-44)

TIGULLIO: Delibasic 20; Vidakovic 2; Pincione 2; McNutt; Kuvekalovic 18; Carter 25; Wintour 6; Martin Garcia 13; Zolezzi 2; Jancic 8. All. Macchiavello

VADO: La Rocca; Vigliola 13; Cavallaro 18; Ghiga; Zanini; Odetto; Missoni 1; Benzo 7; Markus 8; Mazzucchelli 12. All. Benzo

Arbitri: Moscatelli e Gallo

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free