C Regionale: Vado ancora battuta a Genova

Ultima modifica il Domenica, 23 Novembre 2014

Un'altra trasferta in condizioni di emergenza per la Pallacanestro Vado che, per alcune defezioni dell'ultimo momento, si presenta al Palazzetto di Lago Figoi con solo otto giocatori. La formazione genovese del Granarolo si rivela molto giovane e atletica, con alcune buone individualità, ed i vadesi, pur con alcuni buoni momenti, riescono solo a limitare il passivo.

Partono subito forte i genovesi mentre gli ospiti sembrano ancora frastornati dal viaggio (causa coda in autostrada scendono in campo solo pochi minuti prima del via); Granarolo tira con ottime percentuali mentre Vado è efficace in attacco solo con Longagna e De Marzi. Nella seconda frazione i vadesi sembrano in grado di rimontare portandosi fino al -5, ma un parziale di 9-0 per i genovesi riporta subito il distacco in doppia cifra. Anche dopo l'intervallo i locali controllano abbastanza agevolmente la partita, mentre Vado accusa la carenza di cambi e la stanchezza.

Da segnalare la prima prestazione in doppia cifra del '98 Umberto Collina.

Domenica 30 novembre alle 18 si torna nel Pallone di Vado per la partita con l'Alcione Rapallo.

GRANAROLO Basket GE 78 – Pallacanestro VADO 61 (28-13; 46-32; 62-48)

GRANAROLO: Prezioso 5; Varrone; Ferri 9; Baldini 14; Coltro 6; Muzzi 9; Costacurta 8; Caversazio 11; Sancio; Boddi 16. All. Rocco

VADO: La Rocca 5; De Marzi 10; Longagna 19; Vallefuoco 6; Odetto 7; Collina 12; Chiapella; Madaschi 2. All. Dagliano

Arbitri: Empoldi e Bassoli

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free