C Silver, a La Spezia vittoria contro la zona follese

La Pallacanestro Vado griffata Consulenza Azimut cala il poker e strappa una vittoria sofferta al di là del risultato finale al PalaMariotti di Spezia.

Follo si presenta alla gara con alcune assenze: oltre all'infortunato Bonanni, anche l'americano Panaggio per i noti problemi di tesseramento che sono costati due punti nella trasferta di Santa Margherita.

Pronti via e dopo il primo canestro di Milosevic per Vado l'attacco alla zona proposta dagli spezzini del presidente Amadori diventa un rebus irrisolvibile. Follo mette la freccia e con il produttivo Gogaladze produce il primo strappo alla gara: 7-2. Il canestro per i vadesi diventa un tabù e solo grazie alla difesa riescono a rimanere in linea di galleggiamento (11-2) al 9’. A ridosso del primo riposo Vado segna un autentico "gol" con due liberi di capitan Prato che muovono il punteggio verso l'11-4 di fine primo quarto.

All'inizio del secondo quarto sono Zavaglio e Vallefuoco con una bomba ciascuno a riportare sotto Vado, che fa una fatica bestiale ad attaccare la zona ma "tiene" in difesa. Il primo vantaggio ospite arriva sul 13-15 con un appoggio di Dzigal, seguito da due zingarate di un decisivo Olowu, che danno fiducia ai biancorossi i quali riescono ad andare al riposo lungo in vantaggio di un punto (21-20).

L'inizio del terzo quarto vede i ponentini finalmente efficaci contro la zona, e grazie a due triple pressoché consecutive di capitan Prato ed una del preziosissimo Canepa i vadesi scavano il primo importante solco tra le due squadre (23-32 per i biancorossi).

Vado chiude il terzo quarto in vantaggio 36-44 ma bastano un paio di minuti di anemia offensiva ed un paio di disattenzioni difensive a rimettere Follo in scia (44-47) a 7 dalla fine. Sono una bomba di Milosevic ed un appoggio di Prato a ricacciare indietro Follo (44-53). Da lì in avanti Vado non si volta più indietro e chiude con un margine ampio che potrebbe contare in funzione play off.

Non si può certo dire che Vado abbia giocato una buona gara, ma era preventivabile viste le difficoltà ad attaccare l'arcigna zona proposta dagli uomini di Bonanni. Come si dice in questi casi, conta solo il risultato.

Ora altra trasferta, sempre a levante, con la blasonatissima Sarzana, capace l'anno scorso di vincere il titolo regionale. Palla a due Sabato 26 Novembre alle ore 18.30

C Silver Liguria 2016-2017 – 8a giornata

Basket Follo – Azimut Pallacanestro Vado 50-67 (11-4; 20-21; 36-44)

Basket Follo : Langone 2, Gianbrocono, Favilli 4, Madiotto 5, Tomaselli, Baldoni 12, Carpani 4, Pipolo 7, Baldacci, Gogaladze 16. All : Bonanni . Ass : Cortelli

Pallacanestro Vado : Comelli, Dzigal 4, Milosevic 12, Pelegi, Olowu 10, Vallefuoco 5, Cerisola, Canepa 10, Zavaglio 11, Prato 15. All : Dagliano R . Ass : Costa M

Classifica: Cus GE*, Tarros SP* pt. 12; Sarzana**, AZIMUT CONSULENZA PALL. VADO* 10; Ospedaletti* 8; Tigullio***, Ardita 6; Sestri Levante**, Follo* 4; Aurora Chiavari** 2; Alcione Rapallo 0. (*partite in meno, oggi si disputa Aurora-Tigullio)

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free