C Silver, al Geodetico battuta la capolista Cus!

SAM 1604Colpaccio dell'Azimut Consulenza Pallacanestro Vado, che al geodetico di Vado Ligure si prende lo scalpo del Cus Genova al termine di una gara vibrante e di grande intensità.

I vadesi sfoderano un'ottima prestazione balistica e segnano l'enormità di 86 punti , mandando cinque giocatori in doppia cifra e tirando un sontuoso 31 su 35 ai liberi che ha di fatto chiuso la gara sul fallo sistematico di un mai domo Cus, che sotto di 15 a 4’ dal termine ha avuto la forza di rientrare con 4 bombe consecutive a -7.

Si parte con Vado che si presenta con i soliti problemi di organico e di fatto schiera la stessa formazione di Sestri Levante, senza Gueye, Pelegi e Comelli e con in panchina i due 2001 (ormai due autentici portafortuna) Jancic e Mijatovic.

Inizio molle di Vado che permette a Macrì di imperversare in lungo e largo. Sono le rotazioni a dare a Vado un minimo di energia e nonostante tutto i biancorossi del presidente La Rocca concedono la bellezza di 21 punti a Genova.

Una bomba di Zavaglio e un appoggio di un positivo Cerisola danno il primo vantaggio ai vadesi sul 24- 23 al secondo minuto del secondo quarto. Vado sale di colpi in difesa e concede solo 10 punti ai genovesi, ma in attacco risulta ancora confusionaria, fatto salvo un super Milosevic (19 e tanta sostanza per l'ala montenegrina). Nonostante i tanti errori in attacco Vado va all'intervallo lungo con 6 punti di vantaggio e con un minimo di inerzia della gara.

Alla ripresa delle ostilità la compagine vadese sembra più determinata e sfruttando la verve offensiva del duo “senior" Prato/Zavaglio dà la prima spallata alla gara, con un vantaggio che viaggia dai 10 ai 12 punti.

Inizia l'ultimo e decisivo quarto con Vado avanti 60-48. Sono un canestro di Prato e due liberi di Olowu a portare Vado avanti di 15 (63-48). Mini reazione di Cus con Macrì e Bigoni che riportano i genovesi a contatto (65-57). Vado ribatte colpo su colpo e grazie a due bombe da distanza siderale di capitan Prato riporta alla doppia cifra il vantaggio a 5’ dalla fine, 72-58.

Vado ha le mani sul referto rosa ma i genovesi dimostrano il perché sono in testa alla classifica e con una veemente rimonta, con 2 bombe di Bigoni, una di Bestagno e una di Dufour spaventano Vado, che però ha la freddezza di mettere tutti i liberi sul fallo sistematico dei genovesi.

Vittoria meritata dei ragazzi vadesi, a cui va un grosso plauso per aver saputo interpretare la gara nel miglior modo possibile soprattutto nel terzo e quarto periodo dove la coralità ha prevalso sulle iniziative personali.

Ora i ragazzi del duo Dagliano - Costa devono rimanere concentrati con l'obbiettivo puntato a domenica prossima, 29 gennaio, quando, con palla a due alle ore 18.00, andranno a far visita all'Aurora Chiavari.

C Silver Liguria 2016-2017 – 15a giornata

Azimut Consulenza Pallacanestro Vado - Cus Genova 86-79 (16-21; 37-31; 60-48)

Azimut Consulenza : Dzigal 2, Milosevic 19, Olowu 8 , Vallefuoco 10, Cerisola 6, Canepa 5, Zavaglio 18, Prato 18, Jancic ne, Mijatovic ne. All : Dagliano R . Ass : Costa M

Cus Genova : Macrì 23, Bestagno 3, Vallefuoco 6, Bigoni 27, Dufour 10, Mangione 8, Vicenzi ne, Croce , Bedini 2., Pettineo. All : Pansolin . Ass : Taverna

Classifica: Tarros SP pt. 24; Cus GE 22; Sarzana* 20; Tigullio*, AZIMUT CONSULENZA PALL. VADO* 16; Ospedaletti*, Sestri Levante 12; Ardita 10; Aurora Chiavari* 8; Follo 6; Alcione Rapallo* 2 (*partite in meno)

Grazie a SUPERBAsketball, ecco il video integrale della partita!

design by Tzagi
Copyright 2013 PALLACANESTRO VADO - P.IVA e C.F. 01603080092 Design by TZagi
Joomla Templates by Wordpress themes free